Lodi – Via Sergio Ramelli

Giovedì 29 aprile – nella ricorrenza del 46° anniversario della morte di Sergio Ramelli, alle ore 11.00, alla presenza delle consigliere comunali del gruppo Fratelli d’Italia (che hanno presentato la mozione approvata a maggioranza lo scorso anno) il sindaco il sindaco di Lodi Sara Casanova ha scoperto la targa di via Sergio Ramelli.
Dopo trent’anni, via Sergio Ramelli a lodi è una realtà. Fu infatti nel 1991 che si fece la prima proposta d’intitolazione ad opera dall’allora gruppo del MSI-DN che scateno subito la polemica delle sinistre. Successivamente ci furono nuovi tentativi, nel 1998 l’allora sindaco promise alla madre di Sergio, Anita Pozzoli, di procedere con l’intitolazione, ma il tutto fu poi bloccato dall’opposizione della sinistra locale e dell’Anpi e dodici anni dopo, nel 2010 la proposta fu bocciata dall’allora maggioranza comunale.
Il giorno prima dell’inaugurazione, la città di Lodi ha organizzato la conferenza “Una via per Sergio Ramelli” moderata dal Vice Sindaco Lorenzo Maggi a cui sono intervenuti il Sen. Ignazio La Russa (Avv. difensore della famiglia amelli), Guido Giraudo (coautore del libro “Sergio Ramelli), Luca Telese (giornalista e autora tra glia ltri del libro “Cuori Neri”) e il magistrato Guido Salvini (che firmò il rinvio a giudizio degli imputati dell’omicidio Ramelli).


Manifestazioni, eventi e ricorrenze celebrate sulla via

IMG_20210429_112326
29 APRILE 2021
Inaugurazione

 

 giornale  RASSEGNA STAMPA
Immagine 12.01.1999 – Volantino distribuito alla presentazione del libro
Mozione n. 14281 del 18 marzo 2019
Mozione n. 1264 del 10 gennaio 2020

Torna a Intitolazioni